The Elder Scrolls VI, non è ancora il tuo momento

No, non è ancora il momento di The Elder Scroll VI e non lo sarà neanche l’E3 2019, come lo ha confermato Bethesda durante un suo evento.

L’E3 2018 ha mostrato al mondo tanti giochi molti attesi e desiderati dal pubblico. Fra questi, abbiamo avuto di vedere per la prima volta “Sekiro: Shadows die twice” – presentato successivamente durante il mese di marzo 2019 -, “Devil May Cry 5” e “Resident Evil 2 Remake”. Oltre ai titoli già usciti e/o programmati per l’anno corrente, sono stati mostrati anche diversi teaser di giochi che vedranno la propria uscita negli anni a venire. In questo elenco, non è possibile non citare due degli “attesi capolavori” di Bethesda: “The Elder Scolls VI” e “Starfield”.

Mentre gli occhi di tutti puntano impazientemente l’E3 2019 per poter vedere coi propri occhi tante novità e tanti annunci dedicati al mercato videoludico, Bethesda – durante il suo evento PAX East tenutosi il 30 marzo 2019 – ha deciso di aprire gli occhi ai propri fan con una forte dichiarazione. La casa videoludica ha precisato che entrambi i giochi, quindi “The Elder Scrolls VI” e “Starfield”, non saranno presenti nel prossimo E3, rimandando tutto così ad altri periodi o di quest’anno o dei prossimi anni.

Al momento, non è chiaro se questi titoli vedranno la luce nel corso del 2019 né nel corso della attuale generazione. Dopo l’incredibile successo di “The Elder Scrolls V: Skyrim” e il grave errore con “Fallout 76”, probabilmente l’azienda statunitense ha intenzione di preparare tutto nel minimo dettaglio così da non deludere nuovamente le aspettative dei fan. E voi attendete più “The Elder Scrolls VI” o “Starfield”? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento