Preparatevi, WhatsApp è pronta per introdurre le pubblicità

Facebook sembrerebbe essere pronto ad introdurre una serie di annunci pubblicitari all’interno dell’applicazione di sua proprietà WhatsApp.

L’acquisto di WhatsApp da parte di Facebook Inc. avvenuto durante il 2014 ha provocato innumerevoli mutamenti nel servizio di messaggistica. Partendo da un trattamento diverso delle informazioni fino ad arrivare a un nuovo set di funzioni, l’azienda statunitense è riuscita a mutare un servizio già molto amato in qualcosa di più “attuale”, o almeno al pari con le altre proprie applicazioni.

Questo percorso di cambiamento, avviamento ormai cinque anni fa, non sembra però voglia arrestarsi. Infatti, dopo l’introduzione delle ads (pubblicità) nell’applicazione di Instagram, il team di Facebook sembrerebbe essere pronto alla loro introduzione anche su WhatsApp.

In base a quanto ci viene comunicato dal profilo Twitter di WABetaInfo, sembrerebbe che la procedura di introduzione degli annunci pubblicitari in WhatsApp sia già in una fase avanzata. Sempre in base a quanto comunicato, le ad potrebbero venir proposte analogamente a Instagram, quindi nelle storie.

Sfogliando le storie, queste pubblicità potrebbero apparire randomicamente portando così un vantaggio nei confronti di alcune persone e uno svantaggio verso altre. Infatti, chi non è solito aprire le storie di WhatsApp potrebbe non rendersi conto mai della presenza degli annunci pubblicitari, al contrario di chi le usa assiduamente.

Al momento, non è ancora presente una data certa di immissione delle ads nelle app, ma probabilmente avverrà tutto tramite un aggiornamento server, quindi senza un aggiornamento dal Play Store di essa. La data ipotetica, invece, sembrerebbe essere il 2020.

Lascia un commento