Rimossi equipaggiamenti da Destiny 2 inneggianti al nazismo

Spread the love

Spesso, soprattutto nel panorama FPS, semplici coincidenze provocano proteste da parte di gruppi fin troppo sensibili. Per evitare tutto ciò, Bungie ha deciso di rimuovere prontamente gli elementi incriminati da Destiny 2.

Rimossi simboli collegati a movimenti nazisti

Alcuni equipaggiamenti presenti in Destiny 2, l’FPS MMO di Bungie, presentavano alcuni disegni che, per coincidenza, ricordavano direttamente un movimento di stampo nazista. L’azienda, per evitare qualsiasi equivoco, ha prontamente rimosso gli elementi di gioco che presentavano questa spiacevole decorazione. Ovviamente apprezziamo questa decisione che ha prevenuto lo scatenarsi di gruppi “ipersensibili” che non vedono l’ora di accusare i videogiochi di tutti i mali del mondo.

Abbiamo saputo che uno dei guanti presenti in Destiny 2 condivide elementi con un simbolo di odio. Non è intenzionale. Lo rimuoveremo. Le nostre scuse più profonde. Questo non rappresenta i nostri valori, e stiamo lavorando velocemente per correggere. Ripudiamo l’odio in tutte le sue forme“.

Con queste parole la società si è scusata con il pubblico per l’accaduto ed ha prontamente modificato i simboli. La somiglianza con lo stemma del Kekistan, un gruppo nazista, è effettivamente presente, ma ovviamente non voluta. L’armatura in oggetto copriva la parte superiore del corpo del Guardiano, riportando il disegno sull’avambraccio, in bella vista. La speranza è che tutte le software house adottino queste contromisure lampo.

Fonte