Come giocare a “The Binding of Isaac” su Android

Amate The Binding of Isaac e volete giocarci anche sul vostro smartphone? Ecco come fare!

Android è il sistema operativo più utilizzato al mondo per quanto riguarda gli smartphone. Con esso, grazie all’immenso Google Play Store, si possono utilizzare un numero incredibile di applicazioni per rendere il proprio dispositivo uno strumento sia per il business che per il tempo libero. Sfortunatamente, non sempre tutto ciò che noi adoriamo può essere rilasciato liberamente. Tutte quelle applicazioni che “illegalmente” eludono il copyright altrui, non possono essere pubblicate dallo store così da diventare di difficile ritrovamento per altre persone.

Fortunatamente, Android – al contrario di altri sistemi operativi – permette l’installazione direttamente partendo dall’eseguibile e non solo ed esclusivamente dallo store ufficiale. Questo è il caso di The Binding of Isaac, il famosissimo gioco per PC che è stato rilasciato mesi fa su Android per mezzo di uno sviluppatore indipendente. Il titolo sulla piattaforma non è ufficiale ma sembrerebbe essere un porting perfetto dalla piattaforma desktop. Ecco le istruzioni per poterci giocare sui vostri smartphone:

  • Andate in Impostazioni -> Sicurezza -> Origini Sconosciute ed attivate lo switch;
  • una volta fatto, cliccate qui per scaricare l’apk di The Binding of Isaac;
  • al termine del download, cliccate sul file per l’installazione;
  • il gioco apparirà nel vostro drawer e voi potrete liberamente giocarci.

Io consiglio di giocare a questo gioco per smartphone solo se avete già comprato la versione completa da Steam così da far entrare un guadagno allo sviluppatore ufficiale e supportare il suo lavoro. Vi ricordo che non pagando un servizio fate male a chi si è impegnato per far si che questo sia diventato realtà. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

About Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs

View all posts by Alessandro Perrone →