Cortana spegnerà e riavvierà il vostro PC!

Tante novità colpiscono Cortana nella nuova beta di Windows 10 Creators Update.

Pensavate che Microsoft stesse abbandonando Cortana?  Vi sbagliavate. Dopo  la sua introduzione nella schermata di blocco con Anniversary  Update ed il nuovo look offerto su Android ed iOS, la casa di Redmond introduce tante interessantissima novità per renderla più attiva in Windows 10.

Con il rilascio della build 14986 avvenuto negli scorsi giorni, a Cortana sono stati concessi dei nuovi poteri di amministrazione del PC sia durante l’utilizzo standard che nella schermata di blocco. Infatti, l’assistente vocale potrà gestire il vostro computer pronunciando le seguenti frasi:

  • Spegni il mio PC;
  • riavvia il mio PC;
  • blocca il mio PC;
  • sospendi il mio PC;
  • alza il volume;
  • abbassa il volume.

Importanti cambiamenti sono stati introdotti anche nella gestione musicale. Adesso Cortana può smistare molto meglio la musica per Artista, traccia, titolo e genere e connettersi ad alcune radio di terze parti. Alcuni esempi di comandi possono essere:

  • Riproduci <Artista/Traccia/Titolo/Genere> da
  • Riproduci Drake su iHeartRadio
  • Riproduci Christmas music su iHeartRadio
  • Riproduci NPR Hourly News su TuneIn
  • Riproduci jazz music su TuneIn
  • Riproduci  su
  • Play 90.3 on iHeartRadio
  • Play KUOW on TuneIn
  • (solo per le radio) Cosa sto ascoltando?

Infine, ma non per importanza, è stata introdotta anche una nuova interfaccia Full Screen visibile quando verrà pronunciato “Ehi Cortana!“, come potete vedere nello screenshot in basso.

cortana-fullscreen-planet-mobile

Ci tengo a ricordarvi che queste modifiche sono state introdotte nella build 14986 di Creators Update attualmente presente nel canale fast del programma Windows Insider. L’aggiornamento verrà rilasciato ufficialmente a partire da Marzo 2017. Vi piacciono le novità introdotte?

Via

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

About Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs

View all posts by Alessandro Perrone →