Nokia 3310 è in realtà un….Russo?

A pochi giorni dalla sua presentazione, iniziano già ad apparire delle versioni personalizzate del nuovo Nokia 3310.

Uno degli smartphone che ha creato più scalpore durante il Mobile World Congress 2017 è stato Nokia 3310, un restyle funzionale ed estetico del leggendario feature phone della casa finlandese. Chi è rimasto più colpito da questo smartphone sono stati soprattutto i più giovani che, non avendo potuto apprezzare il vero 3310 ai tempi, cercano in esso la storia dell’azienda finlandese. Vi ricordo che ho già parlato di questo cellulare nell’articolo dedicato.

Adesso passiamo alla vera notizia. L’azienda russa Caviar, per onorare il ritorno di questa leggenda della telefonia, ha deciso di creare una nuova versione dedicata al suo tanto amato presidente chiamata Caviar Nokia 3310 Supremo Putin. Per quanto riguarda le specifiche tecniche non cambia assolutamente niente; infatti si tratta nel medesimo smartphone. Ciò che fa la differenza è la presenza del bellissimo volto di Vladimir Putin sulla scocca posteriore ed i materiali con cui è costruito: oro e titanio.

A questo punto, possiamo dire che Caviar ha voluto creare un dispositivo che possa far ricordare il suo amato presidente nei Secoli dei secoli, facendolo conoscere così anche ai più giovani. Beh forse giovani no….Nokia 3310 Supremo Putin costa 1600€, contro i 49€ del modello base. Volete sapere il lato positivo? La custodia con la quale viene venduto è veramente bella (guardate l’immagine di testata). Speriamo non arrivi una versione di questo 3310 con il volto dei nostri politici.

Nel caso in cui non mi crediate riguardo all’esistenza di questo device, ecco a voi la pagina d’acquisto.

fonte

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

About Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs

View all posts by Alessandro Perrone →