Gboard si aggiorna introducendo tanti nuovi temi!

Gboard, la famosissima tastiera di Google, si è aggiornata da diverse ore portando con se diverse novità.

Gboard…cos’è?

Android è bello perchè è vario e permette una vasta personalizzazione di tutte le sue componenti. Fra queste è presente anche il tastierino virtuale e chi meglio di Google poteva sfruttarne la potenzialità? Infatti, come molti di voi sapranno, ormai da diversi anni sul Play Store esiste Gboard, la tastiera di Google comodissima e super personalizzabile, a mio giudizio l’unica capace di eguagliare quella Microsoft sugli OS Mobile Windows:

Gboard ha ciò che ti piace della tastiera Google: velocità e affidabilità, Digitazione a scorrimento e vocale, Ricerca Google incorporata. Non spostarti tra le app: cerca e condividi dalla tastiera. Gboard ha la ricerca di emoji e GIF, oltre alla digitazione multilingue per cambiare lingua in un attimo.

Arrivano i paesaggi

Nelle ultime ore, GBoard si è aggiornata raggiungendo un nuovo livello di personalizzazione: la possibilità di impostare dei paesaggi come sfondo. Questi paesaggi sono 12 in totale, molto belli e che si abbinano alla perfezione con la tastiera.

Apprezzo veramente molto l’inventiva che ha il team di MontainView, soprattutto quando si parla di design. Ovviamente questo nuovo aggiornamento non è composto solo dai temi, ma anche da tante altre novità e miglioramenti. Come possiamo leggere dallo Store:

  • Suggerimenti di emoji
  • Digitazione vocale semplice. Spostati facilmente tra la digitazione e i comandi vocali nella tastiera
  • Google Traduttore. Traduci durante la digitazione.
  • Suggerimenti di GIF (nelle app che supportano la funzione)
  • Ricerca sul Web, di emoji e GIF disponibile nelle lingue che si scrivono da destra a sinistra
  • Altri temi
  • Supporto di nuove lingue: baschiro, bengalese, kannada, malayalam, marathi, telugu
  • Correzioni di bug

Download

GBoard, la tastiera Google, è disponibile sia sui dispositivi Android che iOS gratuitamente senza acquisti in-app.

Scarica dal Play Store

Scarica dall’App Store

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

About Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs

View all posts by Alessandro Perrone →