Facebook presenta le nuove cornici animate

Like

In queste ore, sta arrivando ad alcuni utenti Android ed iOS un interessante aggiornamento lato server che porta con se diverse novità.

Quest’ultime sono concentrate tutte all’interno della nuova fotocamera dove potremo facilmente notare delle nuove opzioni costituite da nuovi sticker, nuovi effetti ed alcune cornici animate in grado di rilevare il volto e applicare su di esso alcune graziose animazioni. Troviamo una vastissima quantità di effetti da utilizzare e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Basti pensare che ci sono persino a quelli dedicati ai film in uscita, come ad esempio:

  • Alien: Covenant
  • Cattivissimo Me 3
  • Guardiani della Galassia Vol. 2
  • Power Rangers
  • I Puffi – Viaggio nella foresta segreta Wonder Woman.

 

Ennesima copia di Snapchat

Molto probabilmente, tutto ciò è stato possibile sia grazie all’aiuto di MSQRD, una società software specializzata in questo campo acquisita da Facebook qualche tempo fa, che all’aiuto da parte di Snapchat. Bisogna dire, infatti, che oltre alle storie, anche queste nuove funzioni sono molto ma molto simili a quelle appartenenti a quest’ultimo social network che, purtroppo, vedendosi rubare le sue idee migliori, sta cadendo in una pericolosa fase di crisi. Intanto Facebook si gode le sue amate store che adesso, con questo aggiornamento, possono essere considerate ancora più funzionali e potrebbero spingere molti utenti ad abbandonare il social del fantasmino:

Ormai è dato per scontato che Facebook stia puntando il tutto e per tutto su queste sue nuove funzionalità, e questa ne è l’ennesima testimonianza. Mark Zuckerberg non ha perso tempo ed ha sfruttato al massimo quelle caratteristiche che avevano portato il grande pubblico ad amare Instagram e Snapchat. Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

 

Vi ricordiamo che siamo disponibili anche sui social! Che aspettate a seguirci su Facebook, Telegram e Twitter? Dai, vi vogliamo numerosi :D, questo blog ha bisogno di tutto il vostro supporto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

Autore dell'articolo: Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs