OnePlus 5T: adesso sappiamo proprio tutto dal design alle specifiche

Like

A causa di un errore di un giornalista, veniamo a conoscenza di tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo Top di Gamma OnePlus 5T. Ecco tutti i dettagli!

OnePlus 5T verrà presentato ufficialmente il 16 novembre. Le informazioni su questo dispositivo sono veramente tante, al punto che la presentazione adesso sta per diventare anche superflua. Dopo aver visto la scheda tecnica tramite GFXBench, adesso ci arrivano sue immagini reale. 

Queste, di cui veniamo a conoscenza grazie al blog TuttoAndroid.net, sarebbero state trapelate per errore da un giornalista tedesco, già in possesso dello smartphone. Il giornalista, infatti, ha messo in rete le immagini del libretto d’istruzioni, del suo design e dei componenti della sua confezione. Il design resta quello ipotizzato: display 18:9 che occupa la parte frontale e sensore d’impronte digitali spostato posteriore, come fatto da Samsung per i suoi Top Gamma. Ecco le foto:

All’interno della scatola è presente il caricatore (europeo) per la Dash Charge ed il cavetto per dati e ricarica. Interessante è anche il confronto fatto con altri dispositivi, quali OnePlus 5 e Samsung Galaxy Note 8:

Infine, non va a mancare la sua scheda tecnica ufficiale che va a confermare tutte le indiscrezioni viste nell’ultimo periodo:

OnePlus 5T si conferma un dispositivo molto interessante, con un ampio display ed un rapporto che va a seguire la moda attuale, mancata dal modello 5. Lascia con l’amaro in bocca l’assenza del sensore d’impronta digitale frontale, ma la presenza del Jack da 3.5 mm è un buon compromesso. Forse l’unica cosa che manca da sapere è il prezzo, ma molto probabilmente sarà:

  • Per la versione da 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna sui 549 dollari
  • Per la versione da 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna costerà 649 dollari

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

Autore dell'articolo: Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs