WhatsApp si aggiorna su iOS alla versione 2.17.81 rivoluzionando i messaggi vocali

Like

Nella mattinata di oggi, il team di WhatsApp ha deciso di aggiornare la sua applicazione per iOS alla versione 2.17.81 rivoluzionando l’esperienza d’invio dei messaggi vocali.

Le novità che WhatsApp ha in serbo per noi sono tante. Citando per prima la possibilità di fare chiamate di gruppo, tante altre nuove funzioni ci attendono e non vedono l’ora di sbarcare sui nostri dispositivi ufficialmente. Finalmente, una delle funzionalità in beta di cui vi abbiamo parlato tempo fa è adesso nella stabile.

Sto parlando delle registrazioni bloccate, cioè la procedura che permetterà agli utenti iOS di inviare registrazioni vocali senza dover tener premuto il pulsante microfono. Ecco come viene descritta nell’App Store:

Vuoi registrare facilmente un messaggio vocale lungo? Quando registri un messaggio vocale, premi il microfono e scorri verso l’alto per proseguire la registrazione senza continuare a toccare lo schermo

Inoltre, l’app di messaggistica non ha inaugurato solo questa particolarità, ma che attualmente è disabilitata lato server. Questa consentirà la riproduzione di video in PIP nell’app nello stesso modo in cui lo si fa con @youtubebot su Telegram:

Quando ricevi un link ad un video di YouTube, tu puoi farlo partire direttamente dentro WhatsApp. Col Picture-in-Picture, tu potrai anche guardalo mentre starai chattando con altre persone.

Entrambe le novità della versione 2.17.81 per iOS sono già viste ed abbiamo imparato ad amarle sull’app di Telegram. Chissà se WhatsApp sarà riusciuta ad implementarle meglio del suo rivale…ditecelo voi nei commenti!

WhatsApp Messenger
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

Autore dell'articolo: Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs