Apple permetterà di disabilitare la funzione che riduce le prestazioni sugli iphone

Like

In base ad una dichiarazione del CEO Tim Cook, dal prossimo aggiornamento software Apple permetterà all’utente di vedere lo stato della batteria sul proprio iPhone.

Gli ultimi mesi sono stati un incubo per Apple. Tante class action, critiche al suo sistema operativo, accuse sullo sfruttamento di persone per l’assemblaggio degli iPhone X…ho già detto che è stato un incubo? Beh, ad oggi si sta impegnando per mettere tutto al proprio posto. Partendo dal primo punto, cioè le Class Action, tutto è partito da un’investigazione fatta da John Poole di Geekbench che, partendo dal caso iOS 10.2.1 sugli iPhone 6 e che poi si è allargata anche ai modelli successivi, aveva notato spegnimenti improvvisi su terminali con batterie vecchie. Per risolvere questo problema, la casa di Cupertino ha ammesso di rallentare volutamente i dispositivi per preservare l’autonomia della batteria creando così grida di scandali e procedure penali. Ad oggi, però tutto sembrerebbe pronto a prendere una scossa inaspettata

Infatti, il CEO di apple Tim Cook in un intervista della ABC News ha confermato: «Daremo la possibilità agli utenti di poter consultare lo stato delle batterie dei loro iPhone, sarà quindi molto, molto trasparente. Non è stato mai fatto prima». Inoltre, ha precisato che col prossimo aggiornamento software gli utenti saranno avvisati sulle condizioni della propria batteria e potranno decidere liberamente di disabilitare le funzionalità extra per preservarla. Stando alle parole di Cook, l’iphone dovrebbe informare automaticamente l’utente quando il device riduce automaticamente le prestazioni per evitare improvvisi riavvii. Cosa ne pensate di questa scelta? Ditecelo nei commenti!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

Autore dell'articolo: Andrea Trisolino

studente di informatica, da sempre appassionato di Tecnologia , blogger, sviluppatore software e recensore di prodotti tecnologici