Apre ufficialmente Amazon Go, il primo Store Fisico con “personale” digitale

Like

Il futuro si sta sempre più avvicinando a noi. Amazon apre il suo negozio fisico Amazon Go a Seattle senza personale fisico ma solo telecamere e sistemi di riconoscimento.

L’avventura di Amazon con la realtà aumentata sta toccando livelli inaspettati. Se prima gli esperimenti coi droni nell’invio di pacchi leggeri poteva sembrarci una cosa simpatica ma molto “beta”, la notizia di oggi scioccherà un po’ tutti. Già, perchè un conto è vedere un robottino volante che ti porta dei doni ed un altro è poter entrare in un negozio, rubare ciò che si vuole e vedere la propria carta con i soldi scalati. Ma partiamo dalle origini.

Il luogo è Seattle ed il protagonista, come detto in precedenza, è Amazon, il famoso sito web di E-Commerce che vende in tutto il mondo. In un mondo dove ancora le persone camminano e vivono in grandi città, l’interesse nel fare acquisti in negozi fisici è ancor maggiore rispetto a quello di fare acquisti online, a parità di prezzo. Per tale ragione, Amazon da tempo stava riflettendo sull’apertura di alcuni centri fisici dove poter vendere i propri prodotti. Nel corso degli anni abbiamo visto tantissimi negozi online espandersi e diventare fisici…ma qui c’è qualcosa di strano.

Atteso per inizio 2017 ed aperto solo da pochi giorni, quindi inizio 2018, questo Market punta a rivoluzione la capacità di vendita di beni eliminando totalmente le persone. Questo negozio, chiamato Amazon Go, non ha all’interno commessi o altre persone che possano aiutare nella scelta del prodotto da acquistare. Sono presenti solo delle telecamere, tranne qualche cuoco che si occuperà di fare panini e prodotti di rosticceria. Il funzionamento non è – in linea teorica – molto complesso:

  • Il cliente entra in Amazon Go
  • Verifica la sua identità Amazon passando il cellulare su una piattaforma apposita
  • Viene riconosciuto dalle telecamera
  • Prende tutte le cose dagli scaffali, le mette nel suo carrello ed esce dal negozio
  • Le telecamere effettueranno un addebito remoto sulla sua carta di credito collegata al suo account Amazon per il valore dei prodotti che ha “Acquistato”

Tutto ciò che il cliente farà nel tempo in cui sarà dentro il negozio sarà tracciato. Le telecamera hanno la capacità di capire quando una persona prende un prodotto e quando lo rimette al suo posto, i percorsi che fa all’interno di esso, quali sono le sezioni che visita più spesso, tutto per fare una scheda precisa dei nostri interessi, proprio come avviene sul sito web di Amazon. Ecco delle immagini sul negozio pubblicate dalla Testata ilPost:

Una dimensione surreale, molto in stile Black Mirror, che ci dimostra come la tecnologia stia andando avanti in un modo veramente terrificante. La possibilità di fare acquisti senza dover utilizzare contanti è decisamente innovativa, ma questo non graverà ancor di più sulla mancanza di privacy? Diteci cosa ne pensate nei commenti!

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

Autore dell'articolo: Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs