Samsung Galaxy A6S e Galaxy A9S, trapelati i prezzi online

Il mese di ottobre non ha ancora finito di stupirci. Oltre all’attesissima presentazione di OnePlus 6T che si terrà il 29 ottobre 2018, sono in arrivo anche altri smartphone. Quest’ultimi, provenienti dalla casa sudcoreana, verranno mostrati al mondo il 24 ottobre 2018 e prenderanno il nome di Samsung Galaxy A9S e Galaxy A6S. 

Nelle ultime ore, si è tornati a parlare molto di questi smartphone sulla rete a causa di alcuni leak che vedono rilevati i loro prezzi di vendita. Questi screenshot delle pagine di acquisto degli smartphone – pubblicati da @MMDDJ_ su Twitter – vedono Galaxy A6S venduto a ¥2199 (~€274,86) e Galaxy A9S a ¥3499 (~€437,33). In entrambi i casi, si fa riferimento a questi dispositivi nelle varianti da 6 GB di RAM, ma il loro costo potrebbe rivelarsi anche più basso a seguito di ulteriori configurazioni hardware con 4 GB di memoria RAM.

C’è comunque da precisare che questi due Galaxy potrebbero non vedere mai la luce nel nostro continente e restare segregati in Asia come già successo per altri modelli. Nell’eventualità in cui arrivassero nel nostro Paese, i prezzi sopracitati dovrebbero essere maggiorati di una centinaia di euro a causa delle varie tasse che verrebbero applicate. 

Infine, vi ricordiamo che questi modelli non dovrebbero variare molto da quanto visto sul recente Samsung Galaxy A7, nonostante il numero di sensori fotografici dovrebbe limitarsi a due. Come al solito, Samsung su questi due smartphone non dovrebbe aver optato per la soluzione “notch”, utilizzando un aspect ratio 18:9 e delle cornici superiori e inferiori abbastanza accentuate. Cosa ne pensate di questi smartphone? Fatecelo sapere nei commenti!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

About Stefano Molinari

"La cosa più preziosa che puoi fare è un errore: non imparerai mai nulla dall'essere perfetto." - Elon Musk

View all posts by Stefano Molinari →