LG al lavoro per creare una versione Mini del suo Top Gamma LG G6

Like

LG è potenzialmente pronta a presentare G6 Mini, una versione meno prestante ma con le stesse particolarità del proprio Top Gamma LG G6.

I Top Gamma costano, e questo è un dato di fatto. L’acquisto di uno smartphone da 800/900€ è un grande impegno che comporta la perdita di più di metà del proprio stipendio, e questo Samsung, LG ed altre grandi case lo sanno. Proprio per questo motivo, lo scorso anno LG ha creato G5 SE, una Special Edition del proprio Top Gamma con prestazioni e dimensioni minori ad un prezzo più basso contenuto mantenendo comunque le particolarità del flagship.

Adesso, dopo la presentazione di LG G6 al Mobile World Congress 2017, arrivano dei rumors che vedono la società sud coreana all’opera per una versione mini del top gamma.

In arrivo G6 Mini?

A quanto pare, il blog TecnoBuffalo ha ricevuto nella giornata odierna un documento ufficiale di LG fornitogli da fonti molto attendibili. Seppur non sia possibile vederlo con i nostri occhi, questo documento afferma l’esistenza di una versione Mini di LG G6.

Questa versione ridotta, risulterebbe avere un display da 5.4’’ (contro i 5.7’’ di G6) sempre 18:9. La proporzione schermo-corpo dovrebbe essere dell’80%, praticamente la stessa presente sul Top Gamma presentato al MWC. Sfortunatamente non sono trapelate le specifiche tecniche, ma molto probabilmente seguirà le orme di LG G5 SE.

È affidabile?

Questa è una domanda a cui non so rispondere realmente. Il fatto che i colleghi di TecnoBuffalo non vogliano pubblicare il documento online è una scelta comprensibile ma sospetta, perché non si hanno le prove della realtà dei fatti. Un po’ di affidabilità gli viene infusa da Android Authority che ha prontamente scelto di pubblicare la loro esclusiva.

Non ci resta che attendere e vedere come si evolverà la situazione e se LG presenterà realmente questo suo G6 Mini. Io lo vedrei di buon occhio, e voi?

via fonte

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

Autore dell'articolo: Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs