Xiaomi Mi 7 avrà il Fingerprint sotto il display, lo dice il fondatore

Xiaomi Mi 7 e Mi 7 Plus saranno dotati di un sensore di sblocco ad impronta digitale integrato nel display secondo quanto fatto intuire da Lei June.

Se lo scorso anno il trend era composto da cornici ridotte e dual camere, quello di quest’anno sarà senza dubbio il Notch ed il sensore d’impronte digitali integrato del display. Su questo argomento, abbiamo già visto diversi smartphone con il trapezio sulla parte superiore del display (come OnePlus 6 e P20 Pro) ma ancora ne abbiamo visti decisamente pochi con Fingerprint UD. Ad avere quest’ultimo, infatti, abbiamo trovato solo i nuovi Vivo ed il nuovo Huawei RS Mate Porsche Edition, ed in entrambi i casi il funzionamento è decisamente opinabile. 

Xiaomi Mi 7 Render

Nelle ultime ore, una conversazione su Weibo sta creando molto dibattito nel mondo del mobile: secondo quanto riportato da uno screenshot in rete, il fondatore di Xiaomi avrebbe rivelato la presenza di questo sistema di sblocco biometrico sul nuovo Xiaomi Mi 7. Questa dichiarazione gli è “scappata” in risposta ad un utente che scherzava sulla possibilità che quello smartphone lo avrà. Il Fondatore Lei June – decisamente con molta calma – gli risponde: “Sciocchezze, lo avrà davvero!”. Ecco a voi lo screenshot della discussione:

Xiaomi Mi 7 Under-Display Fingerprint ReaderXiaomi Mi 7 sarà uno smartphone che, come trend, avrà il notch sulla parte superiore così da allungare il display fino all’aspect radio 19:9. Inoltre, ci si aspetta su di esso il nuovissimo processore Qualcoom Snapdragon 845, una dual camera posteriore da 16 MP ed una batteria da 3400 mAh. Questo sarà accompagnato anche da un modello più grande, Mi 7 Plus, che differirà da lui per il display OLED e la batteria da 4000 mAh. Il loro lancio è atteso per il mese di Giugno. Voi cosa ne pensate? Acquisterete questo smartphone?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Planet Mobile Italia è anche sui social. Non dimenticatevi di seguirci sui nostri canali  FacebookGoogle PlusInstagramTwitter e Telegram per non perdere neanche un articolo.

About Alessandro Perrone

"Valevo oltre un milione di dollari quando avevo 23 anni e oltre 10 milioni di dollari quando avevo 24 anni, e più di 100 milioni di dollari quando ne avevo 25. Ma sai, non era poi così importante, perché non l’ho mai fatto per soldi. Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa. Andare a letto la sera dicendosi che si è fatto qualcosa di meraviglioso, questo è quello che conta per me" ~Steve Jobs

View all posts by Alessandro Perrone →